« Torna agli articoli AL COSPETTO DELLA CAPOLISTA

17 dicembre 2018 | Giorgio Leonardi

L’anno solare 2018 della EVO Elledue si concluderà con la trasferta di Bra. Sabato 22 alle ore 20.30, le ragazze di Ruscigni e Montagnini si recheranno alla “Libellula Arena”, quartier generale della capolista del girone B di serie C regionale. In sede di pronostico la gara sembra indirizzata verso la squadra di coach Arduino, ma per la legge dei grandi numeri la sorpresa (in questo caso Natalizia) potrebbe essere dietro l’angolo. L’EVO Elledue non sta attraversando un buon momento. Nelle ultime tre partite sono arrivate due sconfitte (e soli 4 punti), ma soprattutto si è notato che la squadra non gode di una condizione fisica ottimale. La qualità del gioco è scesa, mentre l’infermeria si è riempita e non è un caso che con i guai fisici di Imarisio, Farina e Del Nero, il rendimento generale del collettivo rossoblu sia calato. Non va dimenticato che l’EVO Elledue è un team neo-promosso e che rispetto alla stagione scorsa è cambiato parecchio a livello di organico. In allenamento si devono affrontare problematiche relative agli impegni di lavoro e di studio e non sempre si riesce ad essere al completo. Insomma, il quarto posto ed i 19 punti fin qui racimolati, sono di per se un grandissimo risultato.

Non sono certo tre partite disputate sottotono a cambiare i giudizi ed a stravolgere gli obiettivi. Una stagione di crescita passa anche attraverso il superamento di piccoli periodi di crisi. E’ qui che si valuta il carattere. E’ qui che ci si unisce maggiormente. La trasferta di Bra cade a fagiolo. La Libellula dell’ex juniorina Cristina Vinciarelli guida la classifica con 27 punti, ma soprattutto, tra serie C e Coppa Piemonte, ha perduto in una sola occasione. Servirà un’impresa e chissà che con la mente sgombra l’EVO Elledue non riesca a ritrovare se stessa. Più del risultato, sarebbe bello chiudere l’anno con una prestazione da grande. Al cospetto di una grande. “Quella di sabato – commenta Federica Deambrogio – sarà una partita particolare per noi. Ci troveremo di fronte una squadra esperta, composta da giocatrici di ottimo livello. Su tutte Vinciarelli con cui ho avuto l’onore e il piacere di giocare a Casale e ad Alessandria. In questo momento dobbiamo cancellare i momenti di black-out che ci assalgono in fasi particolari della partita. Commettiamo errori banali che non fanno parte del nostro bagaglio. Sono sicura che valiamo più della nostra attuale classifica, ma per dimostrarlo bisognerà rimboccarci le maniche in allenamento”. “Abbiamo riconquistato la vetta dopo una lunga rincorsa – dichiara Cristina Vinciarelli – e non vogliamo fermarci adesso. Sappiamo che gestire un primo posto è complicato anche a livello psicologico e di conseguenza l’umiltà deve essere il nostro punto di partenza. L’EVO Elledue è tra le migliori squadre del girone ed ogni gara fa storia a se. Conosco le mie ex compagne ed il mio ex allenatore e so che per vincere dovremo dare il 100% in ogni momento del match”.

Libellula Volley Bra: Cammardella R.(K), Ghione, Vinciarelli, Arione, Conte, Panetta, Abrate, Garnero, Montà, Martina, Cammardella E.(L). All: Arduino-Biestro.

Classifica: Libellula Bra 27, Team Volley NO e Alba 26, EVO Elledue 19, Oasi Cusio e Santena’95 17, La Folgore 15, Team Volley Lessona 14, Rivarolo 13, Cuneo 11, Igor Volley 9, Novi 7, Monviso Volley 5, Canelli 4.

Prossimo turno (22-12-2018): Libellula Bra-EVO Elledue (ore 20.30); Monviso Volley-Rivarolo; Santena’95-Team Volley Lessona; La Folgore-Team Volley NO; L’Alba Volley-Novi; Oasi Cusio-Cuneo Granda Volley; Canelli-Igor NO.

+Copia link