« Torna agli articoli VOLLEY SERIE C MASCHILE : TROPPO FORTE L’ALEGAS , VAL CHISONE BATTUTA E RIDIMENSIONATA (NELLA SPLENDIDA CORNICE DELL’ARENA LA CASA DEL VOLLEY ALESSANDRINO )

23 gennaio 2019 | Giorgio Leonardi

I ragazzi di Bob Astori non si fermano piu’ , battuto e ridimensionato anche il Rabino Sport Val Chisone arrivato (nella splendida e invidiata da molte società) All’ARENA del Cento Grigio con la speranza del colpaccio.  L’Alegas domina l’intera gara  con un secco 3 a 0, i parziali non devono ingannare , senza storia il primo set 25/15.  Piu’ combattuti gli altri due set  29/27 ; 25/23  con diversi errori degli alessandrini che regalano punti agli ospiti.

Alegas che non si ferma piu’ vince e regola Il Rabino Sport Val Chisone che resta penultima con 9 punti , 2 vittorie e 8 sconfitte.

Una gara dominata che proietta l’Alegas Alessandria al 6° posto con 4 vittorie e 6 sconfitte , 12 set vinti e 19 persi, dopo un inizio difficile i ragazzi di Bob Astori continuano la rincorsa tenuto conto che siamo solo alla 10 giornata di campionato e i playoff distano solo 7 punti, per una squadra giovane ma in forte crescita.

Prossimo appuntamento Sabato 2 febbraio alle 20,30 al Cento Grigio Arena, arriva il Volley Langhe Asd che naviga nelle zone basse della classifica. Un’altra gara importantissima , da vincere e sognare…

Un Astori che carica la squadra con un post sul suo profilo Facebook “  Siamo alla fine del girone di Andata del campionato di serie C girone B con la mia squadra maschile. E’ innanzi tutto un occasione per misurarmi con una realtà dal quale mancavo da tempo e che sicuramente presenta delle differenze da quanto ero abituato ad affrontare nel passato. A parte le mie sensazioni, volendo trarre un piccolo bilancio, ad oggi, mi sento di ringraziare i miei ragazzi per tutto l’impegno e la volontà che hanno profuso in palestra, dedicandosi con applicazione a quanto gli ho proposto. Ieri sera ho chiesto un salto di qualità, per una partita importante per il nostro cammino, e non mi hanno deluso. Ho chiesto di giocare da squadra e di reagire alle situazioni avverse ed è stato fatto. Che questo rappresenti una svolta, non posso dirlo, ma i segnali ci sono stati. Quello che chiedo sempre insistentemente, reputandolo d’importanza basilare, è una risposta emotiva e caratteriale, oltre ad un gesto tecnico ben fatto, perché nella costruzione di un atleta, la volontà è importante per crescere su tutti i fronti. Grazie ragazzi, grazie Staff e continuiamo a crescere TUTTI INSIEME!! EVVVAI !

+Copia link