« Torna agli articoli L’Alessandria Volley cede a Ovada dopo una gara punto a punto

03 Maggio 2021 | Manuela Stevano

https://radiogold.it/sport/sport-sport/271461-alessandria-volley-ovada-palalvolo-partita/

ALESSANDRIA – È stata una gara punto a punto e giocata sino in fondo quella tra Alessandria Volley e Ovada Pallavolo. Nell’ultima giornata di campionato di Serie C, al PalaCima di Alessandria, la squadra del presidente Mauro Bernagozzi, reduce dalla vittoria nel derby con Valenza, ha ceduto il passo all’Ovada per due set a tre.

Il team alessandrino, chiamato alla conferma dopo la prima vittoria in campionato, nonostante alcune sbavature e incertezze ha dimostrato la propria crescita di gioco oltre che caratteriale. Primo set con partenza sparata delle ospiti che si portano in vantaggio di sei punti e successiva rimonta delle padrone di casa fino al 10 a 10 che ha dato vita a un testa a testa finito 31-29 per le alessandrine. Nel secondo set la squadra Volpara-Lotta ha dato vita a un avvincente scambio di punti con le ovadesi che però hanno trovato l’1-1 chiudendo la seconda fase di gioco sul 20-25.

Nel terzo set l’Alessandria Volley fatica maggiormente concedendo il punto alle avversarie che si impongono 18/25. Il quarto set vede un moto d’orgoglio delle padrone di casa che, in una frazione piuttosto tirata si impongono per 28-26. Si va così al tie-break, intenso e sempre su buoni livello sino all’11 pari. Poi la zampata è arrivata da parte di Ovada che si è imposta per 11-15 vincendo la partita 2-3.

Direi  che è stato un torneo positivo in relazione agli obiettivi societari che portavano ad un campionato in ottica futura con la valorizzazione di giovani atlete del nostro vivaio. Va detto che mille difficoltà e parecchia sfortuna hanno delineato il nostro cammino. Abbiamo perso, per un serio infortunio, per due mesi, Matilde Furegato e vista la situazione pandemica, per causa indirette, non siamo mai riusciti a giocare con il nostro organico al completo. Come del resto, ma questo è stato un male comune, è stato difficile stilare una programmazione a causa, seppure tra allenamenti in presenza e online, dettata dai continui stop and go. Faccio comunque i complimenti alle atlete perché hanno continuato a lavorare con impegno e determinazione e un ringraziamento a tutto lo staff societario che mi ha messo e ci ha messo nelle condizioni di operare al meglio”, ha detto coach Ernesto Volpara.

+Copia link